Forconi: ultrà e scontri a Torino

Forconi: ultrà e scontri a Torino
photo credit: Il Sole 24h
Ecco quello che si temeva di sentire per la protesta dei forconi, chiamata anche rivoluzione italiana, iniziata oggi 9 dicembre 2013.
Tafferugli in piazza, tra i manifestanti anche degli ultras.
Torino: stamattina in centro a Torino si sono radunati 2 mila manifestanti, per protestare contro l'aumento della tassazione e la crisi economica in Italia.


I manifestanti hanno cercato di entrare nel palazzo della Giunta regionale, ed hanno tentato di forzare il cordone dei carabinieri.
Un carabiniere é stato lievemente ferito, ma la protesta del 9 dicembre é solo agli inizi, come dice il comitato dei forconi ed altre associazioni che partecipano a questa rivoluzione pacifica.

Il pericolo delle infiltrazioni :

  • Come ad ogni manifestazione politica che si ricordi anche questa non sembra priva delle solite infiltrazioni: a Torino, a Piazza Castello sembra che siano gli ultras locali a protestare insieme ai manifestanti.
  • Le forze dell'ordine hanno usato gas lacrimogeni e i manifestanti sembra che abbiano lanciato di tutto, come riporta Il Sole.

Blocchi stradali in tutta Italia:

  • La manifestazione é iniziata stamattina, ma da quanto riportato sarebbe la Sicilia molto attiva nei blocchi stradali.
  • Ricordiamo che il Viminale proprio ieri ha rilasciato una nota dicendo che non avrebbe tollerato i blocchi stradali, in quanto pregiudicherebbero lo svolgimento del libero commercio e della distribuzione.

Commenti