Ritorno alla Lira: l'economia M5S per l'Europa

Ritornare alla lira o rimanere nell'euro?

Tra poco i cittadini del Movimento 5 Stelle saranno chiamati a scegliere tra queste due possibilità

Beppe Grillo ha lanciato il nuovo programma per l'Europa: si tratta di 7 punti di cui uno particolarmente interessante anche se difficilmente realizzabile: il ritorno alla Lira.



  • Sette punti per l'Europa: il programma del Movimento 5 Stelle per le elezioni europee:

  1. Referendum per la permanenza nell'euro
  2. Abolizione del fiscal compact
  3. Adozione degli Eurobond
  4. Alleanza tra i paesi mediterranei per una politica comune
  5. Investimenti in innovazione e nuove attività produttive esclusi dal limite del 3% annuo di deficit di bilancio
  6. Finanziamenti per attività agricole e di allevamento finalizzate ai consumi nazionali ed interni
  7. Abolizione del pareggio di bilancio
Se ci sono dei punti particolarmente interessante come il 5, cioé investimenti per l'innovazione è anche vero che ci sono punti come il 6 che ci sembrano un pochino astrusi: come si può pretendere che l'Europa - basata sul libero scambio - possa aiutare aziende agricole che producono solo per il mercato italiano?
Discorso a parte per quello che Noi riteniamo il punto più interessante : il punto 1 cioè un referendum per la permanenza nell'euro. A tal proposito però va detto che Grillo solo pochissimi giorni fa aveva detto che ci sarebbe stato prima un referendum tra i cittadini del movimento 5 Stelle su questo argomento e poi un'eventuale presentazione di referendum europeo, quindi la cosa un pochino ci confonde...
Uscire dall'euro non é cosa così semplice, nel caso in cui - per esempio - domattina ci fosse un referendum e il 90% degli elettori italiani votasse per il ritorno alla lira, questo non potrebbe avvenire che in diversi anni, per questioni puramente tecniche ( ricordate il travaglio per convertire la lira in euro?). 

Commenti

  1. Devo dissentire sulla vostra interpretazione del punto 6: si parla chiaramente di mercati interni, quindi si tratta di dare la possibilità AD OGNI Stato europeo, non solo all'Italia, di poter erogare aiuti, senza gli attuali vincoli, ai comparti del punto 6, ai fini del consumo interno.
    Questi aiuti, a queste condizioni, non lederebbero gli interessi degli altri Stati poiché non si tratterebbe di prodotti destinati all'esportazione ed, in quanto tali, capaci di falsare la concorrenza, ma di prodotti destinati al consumo interno.
    Inoltre, e questo è un dato di fatto, potremmo contare su prodotti nostrani a costi inferiori, senza il bisogno di importare prodotti esteri dello stesso tipo che già produciamo ma che siamo costretti invece ad esportare per le assurde logiche europee, con aggravio di costi sulla bilancia commerciale e calo di qualità (vedi le arance greche o spagnole oppure le mozzarelle rumene).
    Spero di essere stato chiaro, visto che per comprendere tutto bisognerebbe conoscere bene i trattati europei in merito (che neanche io conosco a menadito).
    Ma spero soprattutto che si eviti di sparare a zero (e non è questo il caso) sul M5S con la scusa degli ignoranti e incapaci, perché: 1) i nostri "capaci" politici sono quelli che ci hanno portato al punto in cui siamo e 2) credo che buona parte di loro, compresi ministri vari (anche dell'agricolutra) non sappiano nemmeno di cosa stiamo parlando...

    RispondiElimina
  2. Grazie Techedge, ma qui purtroppo entrano in campo diversi fattori.
    In realtà già ci sono delle leggi europee che aiutano l'agricoltura di tutti gli Stai membri, e l'appunto fatto al n.6 è proprio sul fatto che non é ben specificato.

    RispondiElimina
  3. Fate presto ...!, prima che le riserve auree Bankitalia vengano cedute gratuitamente alle banche (tutte private) per rendere impossibile l'accettazione della nostra moneta quando ripasseremo alla Lira che, come si sa, è più bene accetta se garantita dalle nostre riserve auree, che ammonterebbero a circa 120 miliardi (i terzi nel mondo!).

    RispondiElimina

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.