Arrestato Vice Presidente Associazione Bancaria Italiana

Ancora arresti super eccellenti in Italia.
Stavolta, dopo l'ex-ministro dell'Interno Scajola é la volta del vice Presidente dell'ABI, insieme ad altre 6 persone per una truffa alla Banca Carige.
Un'altra batosta per l'immagine di un'amministrazione della Pubblica Amministrazione italiana, i cui punti chiave sono guidati da persone che direttamente o indirettamente sono stati messi in quelle poltrone dalla politica italiana.
Ricordiamo che l'ABI è l’associazione di settore del mondo bancario e finanziario italiano, che ne rappresenta, tutela e promuove gli interessi.
Secondo l'accusa: dal 2006 al 2009, gli acquisti "gonfiati di società facenti capo a persone compiacenti hanno fatto in modo che fossero portati in Svizzera circa 21 milioni di euro". Questi soldi, "in parte è stata impiegati per un investimento immobiliare in territorio elvetico i cui effettivi titolari erano i vertici del gruppo Carige".
Ecco i nomi delle persone arrestate nell'inchiesta Carige:
Giavanni Berneschi (domiciliari) ex presidente di Banca Carige, 77 anni; Ferdinando Giovanni Menconi, ex amministratore di Carige Vita Nuova (domiciliari), 71 anni; Ernesto Cavallini, imprenditore immobiliare (domiciliari), 70 anni; Davide Enderlin, svizzero, 42 anni, avvocato (in carcere); Sandro Maria Calloni, imprenditore, 65 anni (in carcere); Andrea Vallebuona, commercialista di Genova, 51 anni (carcere), Francesca Amisano, nuora di Berneschi 47 anni (carcere).

Commenti

  1. ma perchè non pubblicate i loro volti affinchè tutti possano sputarli in faccia mentalmente?

    RispondiElimina

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.