Germania: via residenza a stranieri disoccupati

Angela Merkel ha stravinto alle elezioni europee in Germania domenica scorsa.
Il suo partito ha preso una valanga di voti ed ora, da posizioni sempre più di forza, i conservatori tedeschi calano gli assi: cercando di accontentare quell'elettorato ultraconservatore ( gli ex - nazisti, per intendersi) del sud della Grande Germania, dove forti sono la ricchezza e le tradizioni, come quella - appunto - della xenofobia.
Ma veniamo ai nuovi provvedimenti per gli stranieri ANCHE EUROPEI che si avranno qualche giorno dalla Germania:

Germania: via residenza a stranieri disoccupati

I cittadini stranieri ANCHE EUROPEI che sono disoccupati da più di 6 mesi, perderanno la residenza, quindi il diritto alla sussistenza per disoccupati, e sono gentilmente pregati di lasciare il suolo tedesco.
Solo in queste ultime settimane ben 1 milione e 200 mila immigrati sono entrati nel paese e l'economia della Germania non ce la fa più ( così almeno dicono quelli del suo partito...)

E i trattati di Shenghen?

  • Angela Merkel: "L'Ue non è un'unione sociale: non pagheremo i sussidi a chi sta in Germania a cercare lavoro".
  • Angela non sembra molto preoccupata dei trattati di Shengen, la Germania, però pagherà una pesante penale in soldi se questa legge dovesse andare in porto, ma a conti fatti, potrebbe farla risparmiare.
  • L'Europa, si va sfaldando, non certo per merito dell'Italia, che potrebbe rimanere col cerino in mano, come si dice, ma proprio per queste ultime elezioni europee.
  • La spinta antieuro di Le Pen in Francia, la spinta antieuropeista dei nazionalisti inglesi, la spinta Germanocentrica del partito della Merkel potrebbe di fatto distruggere l'Europa.
  • La salverà il PD -  il Partito Democratico italiano -  con tutti i voti che ha preso, potrebbe farlo ?

Commenti