Il Gay-Pride ti fa schifo? Rischi il posto di lavoro

Combattere l'intolleranza contro gli omosessuali con l'intolleranza non ci sembra la strada giusta.

Il Gay Pride é simbolo di una volontà di tolleranza e di accettazione di diversità che non può, in nessun caso, portare avanti le proprie battaglie schierandosi in modo intollerante contro altre persone, in quanto perderebbe totalmente di senso.

Non per tanti sostenitori del Gay Pride però, che appena vedono qualcuno che non é d'accordo gli si scagliano contro, facendogli rischiare anche il posto di lavoro.

E' accaduto proprio ieri in un botta e  risposta tra un funzionario Rai ed alcuni giornalisti e sostenitori del Gay Pride:


Il Gay-Pride ti fa schifo? Rischi il posto di lavoro
Gay Pride
Il signor Danilo Leonardi lavora in Rai, a Rai Tre e se ne esce su Twitter dicendo che "Il Gay Pride mi fa schifo".
Un'opinione - sciocca quanto si vuole - ma pur sempre un'opinione.
Il Signor Leonardi si occupa di produrre il programma Rai Storia, uno dei migliori e più accurati programmi della Rai.
Non ce n'é, presto tra i giornalisti si 'sparge la voce' e questo signore viene pensantemente attaccato, sopratutto sul piano professionale.

Qui sopra, qualcuno vorrebbe restringere le libertà personali (!!)
Qui sopra, una velata minaccia di fargli saltare il posto di lavoro, attaccandosi al fatto che questo signore lavora in un ente pubblico.

Commenti