Stipendio Dipendenti Pubblici: le novità non positive dal Governo Renzi

E' dal 2010 che gli stipendi dei dipendenti pubblici sono bloccati, con una perdita di circa 4.000 euro di media  per ogni lavoratore.
Il Governo Renzi sta studiando un nuovo blocco di stipendio per gli statali.
I sindacati hanno già iniziato a protestare, anche se per ora i dipendenti statali sono stati molto fortunati rispetto ai dipendenti di aziende private.
  • 3,3 milioni di dipendenti pubblici interessati:


Stipendio Dipendenti Pubblici: le novità non positive dal Governo Renzi
Stipendi dipendenti pubblici:
un possibile blocco per altri 2 anni
  • Sono 3,3 milioni di dipendenti pubblici, i lavoratori statali interessati a questo blocco degli stipendi.
  • Se tutte le associazioni sindacali sono state presenti nel condannare questa idea, c'è da dire che anche l'economia ne risentirà.
  • Un blocco dell'aumento dello stipendio per quasi tre milioni e mezzo di persone, si traduce in una grande cifra di soldi che non gireranno e che non aiuteranno certo a fare ripartire la Nostra asfittica economia.
  • D'altro canto, i dipendenti pubblici sono fortunati: in questi anni di crisi economica , le loro aziende non sono fallite, non hanno subito licenziamenti, l'inflazione in questi 4 anni non si è fatta certo sentire anzi, molti prezzi sono diminuiti, delle merci che si trovano in circolazione, quindi a livello personale sicuramente non ne risentiranno e saranno sicuramente entusiasti di poter contribuire a far risparmiare lo Stato.

Commenti