Blocco salari pubblico impiego: quanto sarà l'aumento degli stipendi

Ci saranno gli aumenti di stipendio nella PA: il blocco degli stipendi del pubblico impiego, é finito grazie ad una sentenza della Corte costituzionale.

Una sentenza politica che farà molto discutere:

La cosa che lascia tutti stupiti però, é quello che è scritto nella sentenza:
molti contratti di lavoro sono fermi al 2010, quando il Governo Berlusconi fermò tutti gli aumenti di stipendio, in quando non c'erano più soldi. La sentenza della Consulta però, afferma che questi aumenti di stipendio ci dovranno essere, ma senza che ci sia un rimborso dei salari di questi 5 anni. La spiegazione di questa 'vittoria parziale' dei lavoratori della PA é che l'avvocatura di Stato, dice che ci sarebbero voluti 35 miliardi di euro per soddisfare gli aumenti dovuti in questi ultimi 5 anni.
Prelievo forzoso dai Conti Correnti possibile dal 1° Gennaio 2016 Conteggio Pensioni per Lavoratori Statali
Come investire 50 euro al mese Come prendere il Rimborso Pensioni

Blocco salari pubblico impiego: ci saranno gli aumenti di stipendio
Variazioni del costo della vita - fonte Istat
Di 
quanto sarà l'aumento degli stipendi per i lavoratori del pubblico impiego?

Secondo i dati Istat, il costo della vita è aumentato dal 1° Gennaio 2010 al 1° maggio 2015 del  +8,2%.
In pratica, su uno stipendio netto di 1.500 euro, l'aumento dovrebbe essere di 123 euro al mese, che non sono tantissime, ma che sicuramente fanno comodo. Ovviamente, si tratta solo di un calcolo teorico, aspettando di leggere i nuovi contratti di lavoro per la PA.

Il blocco dei salari é illegittimo, ma solo per il futuro:

Ora si dovranno riaprire le trattative Stato-sindacati per riscrivere i nuovi contratti di lavoro per la P.A.
Ci saranno dei mesi molto impegnativi per i sindacati che dovranno strappare dei nuovi contratti di lavoro con stipendi ben al di sopra di quelli di oggi, visto che ormai sono passati 5 anni, anche se - c'è la percezione - che il potere d'acquisto in questi 5 anni non è diminuito di un granchè anzi, oggi sembra si riesca a fare spesa con meno soldi rispetto 5 anni fa, anche se i dati di cui sopra, ci dicono altro.

Sblocco stipendi PA, 3 milioni di lavoratori interessati:

Sono ben 3 milioni i lavoratori della Pubblica Amministrazione interessati allo sblocco dei salari nel pubblico impiego, un vero e proprio esercito di lavoratori.
Fonte: http://pensioni.prezzon1.com/

Commenti

  1. Il Paese di Pulcinella....non si smentisce mai,......il blocco dei salari è illegittimo, ma solo per il futuro.....la classica decisione indecisione all'italiana....chi ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato!....vergogna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, questa più che altro ci sembra una decisione politica, piuttosto che una decisione giusta.

      Elimina
  2. visto che con il blocco dei contratti i lavoratori sono stati penalizzati sarebbe giusto che ci fossero dati anche gli arretrati,perchè i signori del governo non hanno avuto nessun blocco,essendo entrambi dipendenti dallo stato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, che sia stata una decisione politica sembra palese.
      Il problema è che la Consulta non potrebbe prendere decisioni che sono influenzate dalla politica.
      La cosa é molto grave, anche se non pare suscitare particolare clamore

      Elimina
    2. ...EBBENE...così chi prendeva sui 1300 netti con un aumento di +8.2 va a prenderne 1400...e così a fine anno supera la famosa soglia per il bonus...e avremo una bella restituzione di massa! Prefrirei paeissero nel 2016 e non con gli ultimi mesi del 2015...solo per alzare l'imponibile.

      Elimina
    3. Non mi era mai capitato che qualcuno si lamentasse perché gli danno più soldi nello stipendio.
      Ma c'è da capirvi, siamo in Italia e visto il livello di tassazione che possiamo equiparare ormai al pizzo chiesto dalla mafia, è comprensibile.

      Elimina
  3. serve ancora commentare??!!! siamo in un paese dove la democrazia e' solo virtuale. purtroppo siamo nelle mani di delinquenti che hanno delegittimato il popolo che di sovrano ha solo il dovere di pagare all'infinto i privilegi di questa casta di MERDA.
    Aveva ragione il duce quando affermava che " l'Italia non e' difficile da governare e' inutile"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah

      Quando citate il Ducce, me fate morì ahahahahah

      Elimina
  4. a massy, sveia, era per farte capi' che anche un demente come il duce aveva capito l'antifona.
    hast du verstanden?

    RispondiElimina
  5. Popolo, ricordate che Matteo (per orgogliosa ammissione dell'ex cavaliere) è il legittimo erede di Berlusconi. Abbiamo affidato ad occhi chiusi un 40% al PD alle europee (me incluso). Ora i consensi precipitano, ci accorgiamo solo ora che Merkel e le banche tedesche ci portano alla cavezza, assistiamo come fosse una cosuccia al referendum greco e ci lamentiamo pure? Era già tutto scritto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, in realtà si è sempre saputo.

      Se nessuno vuol compiere il destino dell'Europa, cioè avere 1 stato europeo, con 1 bilancio, 1 lingua 1 sistema di tassazione, è normale che comanderà chi ha più soldi e non il popolo, tramite i suoi eletti

      Elimina
    2. Commentare il giudizio della Consulta, in riferimento ai contratti dei dipendenti pubblici
      è vergognoso. Lesinare su dei dipendenti per fare economia, appare solamente comico. Vi faccio un esempio .Se quel delinquente di Monti non avesse svenduto, in maniera cialtrona, i dipendenti pubblici e i tanti poveri italiani, pensate che l'Italia fosse salva?Credo di no. Monti, Renzi il bugiardo, hanno tolto ai poveri per regalare ai ricchi, una esistenza serena tranquilla felice, con l'allungamento degli anni di pensionamento e con il loro blocco, durato molto per una economia, agile e snella, che voglia mantenersi attiva.. La verità che il potere, quello economico di cui la politica è satrapo, non vuole cambiare di una virgola il sistema. Una Italia divisa in due, troppi privilegi da una parte, mancanza di diritti e di esistenze normali dall'altra.
      Soluzione?
      Tanta rabbia sulla quale legittimamente tutti dovrebbero farsi domande e avere risposte logiche. Invece una palude sempre più generale, sta avvolgendo tutto e tutti,
      nel nome di uno sciovinismo e garantismo, che fa rima solo con i stramaledetti propri interessi. Quanta ipocrisia!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  6. Quello che nessuno considera è l'impatto dell'aumento dei salari di 10 milioni di persone sull'economia reale.

    Speriamo che questa cosa si sblocchi al più presto

    RispondiElimina

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.

Leggi Anche

Come Guadagnare con le Lire Vecchie: quanto valgono le monete

Come passare alla Postepay Evolution dalla vecchia Postepay

Vodafone Super Fibra Opinioni. Conviene passare alla fibra ottica?

Fibra Ottica TIM conviene o no? Opinioni, recensione

Come avere il sedere più bello del mondo, i segreti del fitness di Jen Selter

Tuttofibra TIM: prezzo conveniente o no?

Come avere internet gratis a casa o su cellulare

La Città più fredda del Mondo

Aumenta l'età pensionabile dal 2016: come funziona

Migliori azioni da comprare oggi