Esenzione IMU: le scuole cattoliche hanno ragione o torto?

In questi giorni, la Cassazione ha deciso che le scuole paritarie - quindi anche le scuole religiose - devono pagare l'IMU.
In molti hanno gioito, ma Noi abbiamo fatto una piccola e semplice ricerca andando a controllare chi deve pagare l'IMU e chi é esente da IMU, praticamente da sempre.
La lista degli edifici esenti dalla ex-ICI ora  IMU, é molto lunga e comprende (giustamente) anche gli edifici adibiti ad uso didattico e che non producono reddito.

C'è da fare una distinzione per le scuole paritarie: se è vero che la maggior parte di loro non produce reddito, cioè le rette pagate dai bambini servono per pagare maestri, maestre, presidi, bidelli, cancellini e computer, è pur vero che c'è una piccola percentuale di queste scuole che ha un reddito.
Ma cosa dice la legge in vigore ora?

La legge sull'IMU del 2014, dice che se le rette incassate dalle scuole private sono inferiori al costo medio che lo Stato paga per gli alunni nelle scuole pubbliche, non pagano IMU e TASI, altrimenti sì.

Il problema è che qui stiamo parlando degli anni 2004-2009, nonchè di cifre astronomiche: le scuole, con le aule, i corridoi, i bagni sono grandissime, pensate che la scuola paritaria di Livorno che é stata 'punita' deve pagare oltre 400 mila euro di IMU arretrata.
In pratica dovrà chiudere.
Ma in Italia abbiamo si o no bisogno di scuole?
Poi questi bambini li mandiamo tutti alle scuole pubbliche già carenti di insegnanti e piene zeppe di alunni?

Esenzione IMU: perché le scuole cattoliche hanno ragione

Fabbricati che godono esenzione da IMU: ( alcuni esempi):

  • fabbricati destinati ad un uso istituzionale o religioso, 
  • quelli appartenenti a Stati esteri e alle organizzazioni internazionali riconosciute, fra i quali, a titolo soltanto esemplificativo: - 
  • gli immobili di enti pubblici ed enti locali, utilizzati per finalità istituzionali; - 
  • i fabbricati destinati al culto; - 
  • i fabbricati di proprietà della Santa Sede; - 
  • i fabbricati classificabili nella categoria E; - 
  • gli immobili destinati esclusivamente allo svolgimento di attività previdenziali, assistenziali, sanitarie, di ricerca scientifica, didattiche, ricettive, culturali ricreative e sportive."

Dopo quanto devono pagare l'IMU-TASI le scuole paritarie?

Per le scuole si assegna un parametro di retta annuale al di sotto del quale, l’istituto non versa nulla:
  1. per la scuola dell’infanzia il tetto simbolico è di 5.739 euro, 
  2. per la primaria 6.634 euro, 
  3. istruzione secondaria di primo grado 6.836 euro, 
  4. istruzione secondaria di secondo grado 6.914 euro. 
Tutti gli istituti che hanno rette inferiori o uguali a queste, non pagano né Imu né Tasi.

Commenti

  1. La scuola privata è una azienda a scopo di lucro, pertanto deve pagare le tasse esattamente come tutte le altre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giustissimo

      Elimina
    2. chi non ha fiducia della scuola statale,"la quale è stata sempre la maestra"vada a quella privata pagando tutto senza che lo stato dia la differenza,perchè quella spetta di diritto alla scuola statale,perchè pensa a dare ISTRUZIONE anche ai POVERI(i quali stanno aumentando a macchia d'olio) e quasi nessuno prende in considerazione.

      Elimina

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.

Leggi Anche

Come Guadagnare con le Lire Vecchie: quanto valgono le monete

Come passare alla Postepay Evolution dalla vecchia Postepay

Fibra Ottica TIM conviene o no? Opinioni, recensione

Come avere internet gratis a casa o su cellulare

Come avere il sedere più bello del mondo, i segreti del fitness di Jen Selter

Vodafone Super Fibra Opinioni. Conviene passare alla fibra ottica?

Investire 50 euro al mese in modo sicuro e redditizio

Tuttofibra TIM: prezzo conveniente o no?

Come controllare copertura Ultra Banda Larga - fibra ottica

Prezzo Bollette Luce e Gas per questo Inverno