Banca Etruria: il CSM indaga sul Magistrato amico di Renzi

Banca Etruria: il CSM indaga sul Magistrato amico di Renzi
Arezzo: il CSM ha aperto un fascicolo contro Roberto Rossi, Magistrato titolare dell'inchiesta su Banca Etruria nonché consulente per gli affari giuridici per il Governo, e il Governo di Renzi trema.

Altro che 'presunto conflitto di interessi', qui la vicenda Banca Etruria sta prendendo una piega imbarazzante per il Governo, in particolare il fatto che un uomo di legge, un Procuratore della Repubblica abbia preso un'inchiesta in mano e non l'abbia lasciata a qualche suo altro collega come si fa di solito per correttezza, quando viene a porsi in essere un possibile conflitto di interesse, é molto, molto grave; sì, perché come fa una persona a condannare chi gli da anche il lavoro?

Roberto Rossi infatti non é solo un Procuratore della Repubblica che dovrebbe indagare su una operazione che ha fatto il Governo Renzi, ma é anche un consulente pagato dal Governo Renzi, siamo alle comiche, ci verrebbe da ridere se solo tutta questa vicenda non sia estremamente grave e faccia capire - ancora una volta - che da Noi quello che conta è avere le amicizie giuste, poi puoi fare praticamente quello che ti pare e fregartene della giustizia

Se fallisce la Tua Banca ora c'é il Prelievo Forzoso dai c/c Investimenti più sicuri
INVESTIMENTI SICURI 2017 Bonus Maggiorenni come funziona
INVESTIMENTI SICURI: I MIGLIORI BUONI POSTALI Investire 50 euro al mese

Novità Banca Etruria: che ne sarà dei soldi dei risparmiatori?

La cosa buffa é che neanche quella che dovrebbe essere la più acerrima opposizione al Governo Renzi,  il Movimento 5 Stelle non si é accorto di niente, ma è stato addirittura un membro di un partito che é legato al Governo, cioé solo il membro laico di Forza Italia, Pierantonio Zanettin che ha denunciato il malaffare al Consiglio Superiore della Magistratura.

In una indagine complessa e piena di possibili conflitti di interessi come quella sul crack della Banca Etruria - il Ministro Boschi é la figlia di uno dei dirigenti, nonché la sorella di un impiegato, nonché lei stessa padrona di una piccola quota di azioni della Banca - bisognerebbe attenersi a livelli di imparzialità cristallini, qui invece sembra che siamo molto al di sotto di uno standard cristallino anzi, siamo proprio messi maluccio.
investire oggi
Speriamo che il CSM passi ad un altro magistrato questa delicata inchiesta, o che - sarebbe la cosa migliore - passasse direttamente ad un'altra Procura di competenza, in quanto Arezzo é una città piccola , dove spesso i poteri e gli interessi si intrecciano in un groviglio difficilmente districabile.

Commenti