Cambiamenti portati dalla gravidanza

Una donna generalmente si accorge di una gravidanza quando a causa del mancato arrivo delle mestruazioni, procede con accertamenti quali ad esempio un test di gravidanza o un’ecografia.
Prima di prepararvi per acquistare culle, tiralatteper l’allattamento, tutine, vestiti e tante cose belle per il bambino che verrà, è necessario capire attentamente quello che accadrà nei prossimi importantissimi nove mesi.
Stabilire il preciso giorno del concepimento è infatti difficile, i ginecologi preferiscono collocare come data del concepimento, quella del primo giorno dell’ultima mestruazione, ma il concepimento vero e proprio si verifica intorno al quattordicesimo giorno dall’inizio dell’ultima mestruazione.
Durante il primo mese, la donna non noterà molti cambiamenti che facciano pensare alla gravidanza, anche per questo motivo, molte si accorgono di essere incinte alla fine di questo periodo o circa nella metà, la durata totale del primo mese è di 4 settimane e tre giorni, l’inizio dovrà coincidere con il primo giorno dell’ultima mestruazione.

Cambiamenti portati dalla gravidanza
I cambiamenti nel primo mese di gravidanza

Durante la prima settimana di gravidanza si verifica l’impianto dell’ovulo nell’utero, impianto che sarà completo intorno alla seconda settimana, quando inizierà a comparire la cavità amniotica.
In questo periodo la mamma non percepirà nulla, possono esserci talvolta delle piccole perdite di sangue, chiamate perdite da impianto, da non confondere con il ciclo mestruale che invece sarà assente, aumenterà il livello delle beta HCG che daranno positività al test di gravidanza.
Durante la terza settimana di gravidanza potranno invece presentarsi i primi sintomi, come la nausea mattutina, dolore al seno, sbalzi d’umore e stanchezza, sintomi che potranno incrementarsi con la quarta settimana, quando l’embrione misurerà circa 4 mm e potrà essere visto ecograficamente come un piccolo puntino galleggiante in una cavità.
10 tipi di uomini da non sposare
Importante in questo periodo fare attenzione alle perdite di sangue, in alcuni casi sono minime e fisiologiche, ma se abbondanti e frequenti si consiglia di consultare il ginecologo poiché potrebbe trattarsi di un aborto spontaneo o di una gravidanza ectopica.
Evitate di sottoporvi a partire da questo momento a radiografie che potrebbero essere dannose per il feto.

Commenti

Leggi Anche

Come Guadagnare con le Lire Vecchie: quanto valgono le monete

Come passare alla Postepay Evolution dalla vecchia Postepay

Fibra Ottica TIM conviene o no? Opinioni, recensione

Come avere internet gratis a casa o su cellulare

Come avere il sedere più bello del mondo, i segreti del fitness di Jen Selter

Vodafone Super Fibra Opinioni. Conviene passare alla fibra ottica?

Investire 50 euro al mese in modo sicuro e redditizio

Tuttofibra TIM: prezzo conveniente o no?

Come controllare copertura Ultra Banda Larga - fibra ottica

Prezzo Bollette Luce e Gas per questo Inverno