Spese veterinarie: quanto si può detrarre dalle tasse

I Nostri amici animali possono farci pagare meno tasse, fino a 73 euro all'anno di detrazione IRPEF ogni anno, per le spese veterinarie, cerchiamo di capire come.

73 euro è il risparmio massimo che si può dedurre dalle tasse in caso ci siamo avvalsi delle cure veterinarie per il Nostro amico a 4 zampe o meglio: può essere anche un altro tipo di animale, ad esempio un pappagallino, no problema.

Basta che Noi ci siamo recati dal veterinario durante l'anno in cui vengono calcolate le tasse, abbiamo tenuto la ricevuta fiscale et voilà, la cifra la possiamo detrarre dalle tasse.

Spese veterinarie: quanto si può detrarre dalle tasse

Come detrarre dalle tasse le spese veterinarie:

Innanzitutto bisogna fare alcune precisazioni, qui di seguito:
  • Bisogna dimostrare di aver avuto quelle spese, ad esempio con scontrini o fatture.
  • Le spese veterinarie devono essere sopra i 119 euro e non più di 387 euro.
  • Alla somma che voi porterete nel Modello 730, verrà applicato un 19% di detrazione.
  • In questo modo, potrete avere diritto massimo a 73 euro ( circa) di detrazione cioè il 19% di 387 euro.
  • Ovviamente le spese devono essere state fatte entro l'anno che state contabilizzando per l'IRPEF.

Commenti